La Storia

Fiera del Cotto
La Fornace Artistica di Riva Corrado si trova a Fornaci di Briosco, in provincia di Milano, anticamente detto “il villaggio nato sui mattoni”.
La produzione di mattoni è da ricondurre alla presenza di argilla nella zona. Questa materia prima ha caratterizzato la storia del luogo probabilmente sin dall’epoca romana, come testimoniano alcuni manufatti in terracotta rinvenuti casualmente a seguito di scavi per la ricostruzione di strade ed edifici.

I primi segni di insediamento stabile a Fornaci risalgono all’800, quando si svilupparono le prime attività di sfruttamento e lavorazione dei depositi di argilla lasciata dal prosciugamento delle acque del Lambro.
Vengono infatti aperte numerose fornaci che danno il nome al paese.
Camino in terracotta

Queste si dedicano alla produzione artigianale di laterizi quali mattonelle, tegole, pianelle che si incrementa notevolmente negli anni successivi grazie all’espansione dell’edilizia sia rurale che urbana.

Con il secondo dopoguerra inizia il lento declino dell’attività delle fornaci dovuto sia al venir meno della materia prima locale, sia alla crisi dell’edilizia, sia ancora all’affermarsi di aziende più moderne.

 

L’unica fornace che attualmente continua questa attività, rispettando metodi e criteri della tradizione manuale, è la Fornace Artistica di Riva Corrado, rilevata negli anni ’60 da Riva Carlo, ma di più antica origine.Augusto Rebattini

Sin dagli inizi del 900 era meta di scultori e artisti (i fondatori Guido Persico e Augusto Rebattni, Arrigo Minerbi, Giannino Castiglioni, Enrico Mazzolani, Enrico Mazzolani, Franco Lombardi, Sante Caslini e molti altri..) che davano vita alle loro opere in terracotta e ceramica delle quali ancora oggi si notano e testimonianze in statue e bassorilievi.

Riva Emilio

Oggi la Fornace, gestita dal Sig. Corrado Riva , si è specializzata nella produzione di piastrelle in cotto lombardo e in tinta unica di svariate dimensioni (anche personalizzate), mattoni, rivestimenti per camini e finestre.

Realizza inoltre vasi ed anfore in stile romano, decori artistici e riproduce statue di scultori famosi quali Michelangelo, Rodin e altri.

La Fornace Artistica oggi

E’ stata più volte impegnata nella fornitura di pavimenti e decori per il restauro di chiese ed edifici storici quali l’Argentario, la Madonna delle Grazie, Palazzo Barberini a Roma, il campanile del Duomo e la Villa Reale di Monza, Palazzo Corsini a Firenze, l’abazia di Morimondo, il Santuario della Madonna del Campo di Mortara, il Caserotto e la Basilica di Agliate.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.